Ministero della pubblica amministrazione

logo

Per promuovere l'acquisizione e la diffusione di comportamenti rispettosi della salute, della qualità della vita e della legalità, nella circolare allegata al presente articolo  si ribadisce l'importanza del rispetto del divieto di fumo nella scuola, nonché la vigilanza da parte del personale preposto, come stabilito nelle more del Il Decreto Legge 12 settembre 2013, n. 104 "Misure urgenti in materia di istruzione, università e ricerca. (GU Serie Generale n.214del 12-9-2013) entrato in vigore il 12/09/2013". Inoltre, in attuazione dell’art. 4, comma 1, lettera b) del D.P.C.M. 14/12/1995 e dell’Accordo Stato-Regioni del 16/12/04, il Dirigente Scolastico ha individuato come responsabili preposti all’applicazione del divieto i responsabili di plesso con i seguenti compiti:

• vigilare sulla corretta apposizione dei cartelli informativi, da collocarsi in posizione ben visibile in tutti i luoghi ove vige il divieto;

• vigilare sull’osservanza del divieto, contestare le infrazioni e verbalizzarle utilizzando l’apposita modulistica;

• notificare o direttamente o per tramite del DS o suo delegato la trasgressione alle famiglie degli allievi sorpresi a fumare.

Maggiori dettagli nella circolare allegata al presente articolo.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Maria Fancello

In primo piano